Da noi sul Renon

Prati e boschi, villette e campi: il Renon è un luogo d’elezione, per la natura come per le persone. Questo altopiano baciato dal sole nel cuore dell’Alto Adige si distingue da sempre per i suoi curati insediamenti e boschi, fra i quali si distribuiscono i tipici masi sudtirolesi, gli accoglienti alberghi e le graziose case di villeggiatura, che compongono paesaggi affascinanti nel rispetto della natura.
trenino del Renon
Il fascino d’altri tempi che caratterizza la montagna dei bolzanini è accentuato anche dal trenino del Renon, un piccolo treno di montagna che viaggia ormai da più di un secolo e che oggi porta abitanti e turisti da Soprabolzano a Collalbo. Dal suo percorso, ma anche dai numerosi sentieri dei dintorni, si aprono splendide viste soleggiate sulle più belle creste e vette delle Dolomiti.
Quando in estate la città è nella morsa del caldo, i bolzanini “fuggono” da sempre sul Renon. A 1000 metri d’altitudine anche in piena estate le notti sono piacevolmente fresche, mentre di giorno comode passeggiate e sentieri conducono alle piramidi di terra, attraverso prati e boschi dai profumi intensi, fino al pittoresco lago di Costalovara, circondato dal bosco, o a una delle locali piscine scoperte.
Soprabolzano, Renon
Corno del Renon
Il Corno del Renon , 2260 metri d’altitudine, meta per escursionisti ambiziosi che sono ripagati con quello che è probabilmente il più bel panorama a 360° di tutto l’Alto Adige, in inverno con le sue piste ampie e facili esprime la sua miglior vocazione come stazione sciistica per famiglie. E quando Madama Holle rifà i letti e scuote ben bene le loro piume sulla terra, allora per i bambini il divertimento è subito oltre la soglia, dove già li attende la slitta!
Con la sua suggestiva vegetazione di mezza montagna, i prati di un verde intenso durante la fioritura e i vividi colori dell’autunno, il Renon invita escursionisti e amanti della natura a gite di ampio respiro. Naturalmente anche qui è molto viva la tradizione del “Törggelen”, con vino novello o mosto, i “Keschtn” o marroni arrostiti e saporiti piatti di carne.

Infobox

Tutto quel che c’è

  • Giornata escursionistica al Pranzagerhof:
    in estate una volta alla settimana organizziamo un’escursione di gruppo che tocca i più bei luoghi del Renon
  • Per chi ama l’acqua e il nuoto sul Renon si trovano:
    Piscina di Soprabolzano: aperta da giugno a settembre dalle 10 alle 18, distanza: 2,7 km
    Piscina di Collalbo: aperta da fine maggio a settembre dalle 9 alle 20, distanza: 9,5 km
    Lago di Costalovara: ingresso gratuito con la RittenCARD, distanza 5,1 km
  • In bicicletta: fatevi un bel giro in bici con le nostre biciclette a noleggio.
  • Museo dell’apicoltura:
    aperto da metà maggio a fine ottobre dalle 10 alle 18, distanza 4,7 km
    raggiungibile a piedi in circa 90 minuti passando per le piramidi di terra, sul sentiero tematico 16 e proseguendo sui sentieri 16a, 5 e 15.
  • Per gli amanti del pattinaggio:
    Campo di ghiaccio naturale di Soprabolzano: aperto in condizioni meteo favorevoli, distanza ca. 3 km
    Lago di Costalovara: aperto in condizioni meteo favorevoli, distanza 5,1 km
    Stadio del ghiaccio Arena Ritten a Collalbo: sabato e domenica dalle 14 alle 16, distanza 9,5 km
    Anello Arena Ritten: aperto in condizioni meteo favorevoli da metà novembre a metà febbraio, domenica dalle 14 alle 16.30
  • Con gli sci o lo snowboard sul Corno del Renon: aperto in condizioni meteo favorevoli da dicembre a marzo – stazione a valle di Pemmern: distanza 14,6 km
  • Un’offerta sempre ricca! Cultura ed eventi a Soprabolzano e dintorni
  • Shopping e cultura: per respirare un po’ l’aria di città… La funivia viaggia tutti i giorni fino alle 21.48 con partenze ogni quattro minuti per Bolzano e Renon, distanza dalla stazione a monte 2,6 km
Infobox
Di più